Bitcoin è la Migliore Criptovaluta su Cui Investire nel 2024?

Gianluca Lombardi, 6 min di lettura
Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio, 2024

il bitcoin è la migliore criptovaluta da comprare ora

Mentre ci avventuriamo nel 2024, la domanda che ogni investitore di criptovalute si pone è: il Bitcoin è la migliore criptovaluta da comprare in questo momento? Il Bitcoin, la criptovaluta originale, non solo ha aperto la strada allo spazio delle valute digitali, ma è anche diventato un punto di riferimento per il mercato delle criptovalute in generale.

Il Bitcoin (BTC) è stata la prima criptovaluta mai creata e rimane la criptovaluta più adottata e di maggior valore. Ma comprare Bitcoin è ancora un buon investimento nell’affollato mercato delle criptovalute di oggi? Oppure ci sono criptovalute migliori a cui gli investitori possono destinare i loro fondi?

Questo articolo esamina i fattori chiave che rendono il Bitcoin unico rispetto alle altre criptovalute e valuta se rimane la migliore opzione di investimento in criptovalute per i nuovi investitori.

Cosa rende unico il Bitcoin?

Ci sono diverse caratteristiche chiave del Bitcoin che lo differenziano dalle migliaia di altcoin (criptovalute alternative) che sono state lanciate dalla creazione del Bitcoin nel 2009:

  • Vantaggio della prima mossa – Essendo la prima criptovaluta decentralizzata, il Bitcoin è diventato sinonimo di criptovaluta e gode di un riconoscimento e di una fiducia senza pari.
  • La più grande capitalizzazione di mercato – La capitalizzazione di mercato del Bitcoin si aggira intorno ai 400 miliardi di dollari, più del doppio della criptovaluta successiva Ethereum. Questo fa del Bitcoin la criptovaluta di maggior valore.
  • La blockchain più sicura – Bitcoin utilizza un consenso di mining proof-of-work che rende la sua blockchain estremamente sicura e resistente alle manomissioni.
  • Ampia adozione mainstream – Da aziende come MicroStrategy a istituzioni finanziarie come Fidelity, il Bitcoin gode dell’adozione più mainstream per i pagamenti e gli investimenti.
  • Grande liquidità – Il Bitcoin ha il maggior volume di scambi nelle 24 ore e la maggiore liquidità. Questo rende facile l’ingresso e l’uscita da posizioni importanti.
  • Fornitura fissa – Il Bitcoin ha una fornitura fissa di 21 milioni di monete, creando una scarsità intrinseca che ne sostiene il valore nel tempo.

Questi vantaggi unici hanno permesso al Bitcoin di consolidarsi come criptovaluta di punta nell’ultimo decennio. Ma i critici sostengono che limitazioni come i tempi lenti delle transazioni e le commissioni elevate rendono il Bitcoin rischioso rispetto alle criptovalute “Bitcoin 2.0”.

Quindi il Bitcoin merita ancora di essere la criptovaluta principale nei portafogli degli investitori?

Il caso di acquistare il Bitcoin

Sebbene lo spazio delle criptovalute si sia evoluto rapidamente, è evidente che il Bitcoin rimane il miglior investimento in criptovalute, soprattutto per i nuovi investitori.

il bitcoin è la migliore criptovaluta da acquistare

1. Il ruolo di riserva di valore

Il principale argomento di investimento per il Bitcoin è il suo ruolo di “oro digitale”: una copertura contro l’inflazione e una riserva di valore a lungo termine.

Grazie al suo programma di fornitura prevedibile e fisso, l’offerta di Bitcoin non è soggetta a stampa e svalutazione come le valute fiat. Questo rende il Bitcoin interessante come futuro sistema valutario globale, immune da spese governative sconsiderate.

Inoltre, con l’impennata del debito globale e i timori di uno svilimento della valuta, il Bitcoin offre un potenziale bene rifugio simile all’oro. Questa visione ha attirato investimenti istituzionali da parte di aziende come Goldman Sachs e ARK Invest.

Come riferimento, se un investitore avesse investito 1.000 dollari nel Bitcoin 5 anni fa (dicembre 2016), oggi varrebbe più di 16.000 dollari, superando nettamente i rendimenti dell’oro e del mercato azionario nello stesso periodo di tempo.

Sebbene il prezzo del Bitcoin sia volatile, il suo potenziale a lungo termine come “oro digitale” rimane una tesi di investimento centrale.

2. Momento di adozione mainstream

Nel 2021 l’adozione del Bitcoin è diventata mainstream, una tendenza che si prevede continuerà a esercitare una pressione al rialzo sui prezzi.

Nel 2021, importanti aziende come Tesla, Square, MicroStrategy e altre hanno destinato miliardi di dollari dei loro bilanci al Bitcoin. E piattaforme come PayPal consentono a centinaia di milioni di utenti di acquistare, vendere e detenere Bitcoin.

Il fatto che un numero sempre maggiore di grandi entità aggiunga il Bitcoin ai propri bilanci convalida ulteriormente il ruolo del Bitcoin come principale asset crittografico. Questo slancio mainstream aggiunge fiducia nel futuro apprezzamento del Bitcoin.

3. Effetti di rete e vantaggio del primo arrivato

Essendo la prima criptovaluta, il Bitcoin beneficia di un riconoscimento del nome e di un dominio del mercato senza pari.

Con oltre 100 milioni di utenti in tutto il mondo, il Bitcoin è di gran lunga la rete più consolidata. Inoltre, le criptovalute tendono storicamente a svilupparsi a ondate, con l’emergere di nuovi settori, mentre il Bitcoin mantiene il suo valore di base come riserva di valore stabile e copertura contro lo svilimento della valuta.

Mentre i concorrenti come Ethereum offrono funzionalità aggiuntive come i contratti intelligenti, è probabile che il Bitcoin mantenga una quota di mercato dominante nel caso di utilizzo della valuta digitale pura. Questi potenti effetti di rete consolidano il marchio di Bitcoin e il vantaggio di essere il primo operatore.

4. La rete più sicura e decentralizzata

Il sistema di mining proof-of-work di Bitcoin rende incredibilmente costoso e difficile per gli aggressori superare e manipolare la blockchain.

L’impareggiabile sicurezza della blockchain Bitcoin deriva dal suo enorme hashrate, ovvero la potenza di calcolo combinata che assicura la rete. Per eseguire attacchi alla rete Bitcoin sarebbero necessari miliardi di dollari di hardware di mining ASIC personalizzato.

Questa sicurezza dà a Bitcoin un grande vantaggio nel mantenere il suo ruolo di blockchain più affidabile. Bitcoin è ulteriormente rafforzato dalla sua etica di decentralizzazione e resistenza al controllo governativo.

Data l’importanza della sicurezza e dell’integrità della blockchain, i compromessi sul consumo energetico di Bitcoin offrono una sicurezza superiore rispetto ai sistemi proof-of-stake come Ethereum 2.0.

Per gli investitori che danno priorità alla sicurezza, il Bitcoin si distingue come la rete di criptovalute più sicura e decentralizzata con un ampio margine.

Il caso contro il Bitcoin

Nonostante i vantaggi del Bitcoin, ci sono alcuni svantaggi che potrebbero aprire la porta al sorpasso delle criptovalute “Bitcoin 2.0” in futuro.

1. Velocità di transazione lenta

Una critica comune al Bitcoin è che la velocità delle transazioni è troppo bassa rispetto ad altre criptovalute.

In media, il Bitcoin può elaborare solo circa 7 transazioni al secondo. Le blockchain più recenti, come Solana, vantano velocità di oltre 50.000 transazioni al secondo grazie a soluzioni innovative come la proof-of-history.

Anche se le soluzioni di scalabilità di secondo livello come Lightning sono utili, il Bitcoin ha difficoltà a scalare per tenere il passo con le richieste di elaborazione dei pagamenti se l’adozione della criptovaluta accelera. Queste limitazioni potrebbero impedire al Bitcoin di evolversi in un circuito di pagamento mainstream.

2. Elevate commissioni di transazione

In relazione ai suoi problemi di scalabilità, il Bitcoin soffre di commissioni di transazione elevate e variabili rispetto ad altre criptovalute.

La commissione media di transazione del Bitcoin ha raggiunto i 60 dollari nel novembre 2021, escludendo le transazioni più piccole. Le blockchain competitive, veloci e a basso costo, potrebbero essere più adatte alla spesa quotidiana dei consumatori in criptovalute.

3. Inflessibilità nell’aggiornamento

Un vantaggio delle blockchain più recenti è la capacità di aggiornarsi e iterare rapidamente. Ma la rete altamente sicura del Bitcoin rende lenta l’implementazione di nuove modifiche.

Aggiornamenti come Taproot, che abilita la funzionalità di smart contract, hanno richiesto anni per essere implementati in Bitcoin. Se da un lato il conservatorismo del Bitcoin ne aumenta la sicurezza, dall’altro manca di flessibilità rispetto a blockchain più adattabili.

4. Preoccupazioni ambientali

Essendo una blockchain proof-of-work, Bitcoin si basa su calcoli ad alta intensità energetica per funzionare. Il suo consumo energetico annuale è stimato pari a quello di piccoli paesi come la Malesia.

Sebbene il Bitcoin incentivi il mining rinnovabile, il suo impatto ambientale potrebbe avere ripercussioni negative e richiedere una regolamentazione. Questo potrebbe motivare le grandi entità a evitare il Bitcoin e ad adottare alternative a basso consumo energetico.

Piattaforme ecologiche come Solana e Cardano potrebbero trarre vantaggio da uno spostamento verso la sostenibilità ambientale delle criptovalute.

Le migliori alternative al Bitcoin per il 2024

Se i limiti del Bitcoin sono un problema, quali sono le migliori criptovalute alternative che gli investitori dovrebbero prendere in considerazione per il 2023?

Ecco 5 delle alternative al Bitcoin più promettenti in base alla qualità dei progetti, ai casi d’uso e al potenziale di crescita:

Criptovaluta Descrizione
Ethereum da comprare ora Pioniere della funzionalità dei contratti intelligenti e sede della maggior parte delle attività di DeFi e NFT. Sta passando a un consenso proof-of-stake più sostenibile.
Solana come investimento Blockchain ultra veloce e a basso costo in grado di effettuare 50.000 transazioni al secondo. Forte ecosistema di DeFi e NFT.
Polkadot come investimento Rete blockchain interoperabile che permette di collegare blockchain esterne. Forte team di criptovalute.
Cardano da comprare ora Blockchain guidata dalla ricerca e incentrata su sicurezza, scalabilità e programmabilità. Utilizza la proof-of-stake.
Dogecoin come investimento Dogecoin: una criptovaluta ispirata ai meme con una comunità amichevole. Transazioni veloci e a basso costo. Popolare per le mance e la beneficenza.

Questo elenco fornisce un esempio di criptovalute “Bitcoin 2.0” ad alto potenziale che potrebbero essere alternative a seconda delle tue priorità di investimento. Rispetto al Bitcoin, offrono vantaggi distinti come maggiore velocità, commissioni più basse e sostenibilità.

Tuttavia, il Bitcoin rimane ancora un asset molto vantaggioso per stabilità ed equilibrio, soprattutto per chi si avvicina per la prima volta alle criptovalute.

Conclusioni: Il Bitcoin rimane la migliore criptovaluta per i nuovi investitori

Visti i risultati ottenuti negli ultimi dieci anni, il Bitcoin rimane la migliore criptovaluta da investire, soprattutto per gli investitori alle prime armi.

Con l’evoluzione del mercato delle criptovalute, il Bitcoin offre una stabilità ineguagliabile grazie al suo riconoscimento del marchio, agli effetti di rete e all’adozione come riserva digitale.

In una classe di attività emergente e altamente volatile come quella delle criptovalute, la capacità di tenuta del Bitcoin dà fiducia agli investitori. Anche se la concorrenza si sta scaldando, il Bitcoin rimane il gold standard delle criptovalute.

Per i nuovi investitori in criptovalute che stanno costruendo il loro primo portafoglio, un’allocazione al Bitcoin è fortemente consigliata. Anche se una piccola percentuale di fondi può essere dedicata alle altcoin a più alto rischio/rendimento, il Bitcoin dovrebbe costituire la spina dorsale di qualsiasi portafoglio di criptovalute.

In caso di dubbio, rimanere semplici con il Bitcoin rimane una mossa saggia per il 2023 e oltre. In quanto criptovaluta più influente, il Bitcoin offre un mix impareggiabile di sicurezza, adozione e guadagno a lungo termine come riserva di valore. Anche se lo spazio delle criptovalute continuerà a innovarsi rapidamente, la posizione del Bitcoin al vertice rimane giustificata.

Gianluca Lombardi

Gianluca è il caporedattore di questo sito. Laureato in finanza, è un trader attivo che ha testato tutte le piattaforme di trading e ne conosce tutti i segreti. La tecnologia è la sua passione e trascorre gran parte del suo tempo libero nel metaverso. Gianluca ama imparare cose nuove, ricercare, discutere e scrivere di tecnologia, soprattutto quando si tratta di criptovalute e tecnologia blockchain.