Weekly Pulse #14: Panoramica Settimanale del Mercato

Gianluca Lombardi, 5 min di lettura
Ultimo aggiornamento: 11 Giugno, 2024

Riassunto settimanale del mercato delle criptovalute

Il mercato delle criptovalute ha vissuto una settimana ricca di eventi, con sviluppi e movimenti di prezzo degni di nota in diversi asset digitali. In questo riassunto, approfondiremo i punti salienti, tra cui la posizione rialzista di VanEck su Ethereum, l’analisi del prezzo del Bitcoin e la potenziale acquisizione di Bitstamp da parte di Robinhood.

Prospettiva rialzista di VanEck su Ethereum

La società di gestione degli investimenti VanEck ha nuovamente espresso il suo ottimismo nei confronti di Ethereum, la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato. Nel suo ultimo rapporto, VanEck ha rivisto le sue previsioni sul prezzo di Ethereum per il 2030, citando la recente approvazione degli ETF come un importante catalizzatore.

Obiettivi di prezzo aggiornati

Gli obiettivi di prezzo aggiornati di VanEck per Ethereum nel 2030 sono i seguenti:

  • Caso base: 22.000 dollari
  • Caso Toro: 154.000 dollari

Queste proiezioni rappresentano un aumento significativo rispetto alle stime precedenti, indicando una crescente fiducia nel potenziale a lungo termine di Ethereum. VanEck ritiene che il raggiungimento dell’obiettivo di prezzo dello scenario di base richiederebbe un rendimento totale del 487% rispetto al prezzo attuale di ETH, con un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 37,8%.

Metodologia di valutazione

Per arrivare a questi obiettivi di prezzo, VanEck impiega una metodologia di valutazione che stima i flussi di cassa di Ethereum per l’anno che terminerà il 30 aprile 2030. Proiettano le entrate di Ethereum, deducono le tasse applicabili e i tagli alle entrate dei validatori, e calcolano una cifra del flusso di cassa. Questa cifra viene poi utilizzata per determinare la valutazione completamente diluita nel 2030, che viene attualizzata al giorno d’oggi ad un tasso del 12%.

Il potenziale di Ethereum

VanEck fa un paragone tra Ethereum e Nvidia, evidenziando le loro somiglianze nel fornire l’infrastruttura per le tecnologie innovative. Proprio come Nvidia consente la crescita dell’AI, Ethereum funge da piattaforma per lo sviluppo di nuove applicazioni e protocolli nell’ecosistema Web3. Questa analogia sottolinea l’immenso potenziale di Ethereum di diventare uno dei beni più preziosi di tutti i tempi.

Analisi del prezzo del Bitcoin

Il Bitcoin, la criptovaluta di punta, continua a scambiare all’interno di un range stabile, mostrando segni di forza e un potenziale di ulteriore rialzo.

Prospettiva tecnica

Sul grafico giornaliero, il Bitcoin sta scambiando nella metà superiore del suo range, puntando al recente massimo storico. La presenza di ombreggiature di compressione indica la possibilità di un forte breakout se accompagnato da un volume significativo. Un movimento decisivo al di sopra del livello di 74.000 dollari potrebbe aprire le porte al Bitcoin per esplorare un territorio inesplorato.

Altcoin Spotlight: INJ/USDT

Tra le altcoin, INJ/USDT ha attirato l’attenzione di trader e investitori. Il token si sta consolidando lateralmente, con una resistenza a 29,85 dollari. Una chiusura al di sopra di questo livello potrebbe confermare un breakout e spianare la strada a INJ per rivisitare i suoi massimi storici intorno a $53.

L’acquisizione di Bitstamp da parte di Robinhood

In uno sviluppo significativo, Robinhood ha annunciato la sua intenzione di acquisire Bitstamp, uno dei più vecchi scambi di criptovalute, in un affare potenziale di 200 milioni di dollari.

Espansione dell’offerta di criptovalute

L’acquisizione mira a rafforzare la presenza di Robinhood nel mercato delle criptovalute e ad espandere le sue offerte ad una base di investitori più ampia. Integrando i clienti retail e istituzionali di Bitstamp in varie regioni, tra cui l’UE, il Regno Unito, gli Stati Uniti e l’Asia, Robinhood cerca di rafforzare la sua posizione nello spazio delle criptovalute.
Impegno per le criptovalute Nonostante le sfide legali in corso con la SEC, la mossa di Robinhood di acquisire Bitstamp dimostra il suo impegno costante nel settore delle criptovalute. L’acquisizione indica la previsione di Robinhood di una domanda elevata e costante di servizi legati alle criptovalute e la sua determinazione a capitalizzare il mercato in crescita.

Mercati tradizionali

Rapporto sui posti di lavoro

L’economia statunitense ha superato le aspettative aggiungendo 272.000 posti di lavoro nel mese di maggio, segnando un mercato del lavoro solido. Tuttavia, il tasso di disoccupazione è salito al 4% per la prima volta dal gennaio 2022. La crescita dell’occupazione è stata forte nel settore sanitario, governativo e dell’ospitalità. Anche la retribuzione oraria media ha superato le previsioni, salendo dello 0,4% mese su mese e del 4,1% anno su anno. Questi dati positivi sui posti di lavoro riducono la probabilità di un imminente taglio dei tassi della Fed, causando un calo delle azioni e un’impennata dei rendimenti del Tesoro venerdì.

Nuove aggiunte all’S&P 500

CrowdStrike Holdings, KKR e GoDaddy entreranno a far parte dello S&P 500, sostituendo Robert Half, Comerica e Illumina. L’annuncio dopo la chiusura di venerdì ha scatenato un rally after-hours per i titoli in entrata. CrowdStrike ha fatto un balzo del 5,1%, KKR è salita del 6,7% e GoDaddy è aumentata del 3,3%. Le modifiche all’indice entreranno in vigore il 24 giugno.

Il vaccino RSV di GSK progredisce

Il candidato vaccino contro l’RSV di GSK, Arexvy, ha ottenuto l’approvazione della FDA per gli adulti di 50-59 anni ad alto rischio di RSV, ampliando la sua portata potenziale prima dei rivali. Le revisioni normative in corso in Europa, Giappone e oltre potrebbero ampliare ulteriormente il suo mercato accessibile.

Finalizzato lo split azionario di Nvidia

Questa settimana Nvidia ha completato il suo frazionamento azionario 10-1. Il prezzo delle azioni modificato entrerà in vigore il 10 giugno, dopo aver chiuso a 1.208 dollari il 7 giugno prima dello split. La settimana scorsa, il gigante tecnologico ha visto la sua valutazione superare brevemente quella di Apple, diventando la seconda azienda al mondo per capitalizzazione di mercato, dopo Microsoft.

La volatilità di GameStop si ripresenta

Le azioni di GameStop sono crollate di quasi il 40% venerdì, in un contesto di alta volatilità, quando il rivenditore di videogiochi ha annunciato l’intenzione di vendere milioni di nuove azioni. Uno stream su YouTube dell’ex sostenitore di GameStop “Roaring Kitty” ha attirato oltre 500.000 spettatori in diretta. Il titolo ha subito una pressione di vendita a seguito dei deludenti guadagni trimestrali.

L’oro arretra sulla forza del dollaro

I prezzi dell’oro hanno toccato un minimo di cinque settimane venerdì, appesantiti dall’impennata del dollaro e dall’interruzione degli acquisti cinesi. Una notizia di Bloomberg secondo cui la Cina avrebbe sospeso gli acquisti di oro ha scatenato una forte vendita, facendo scendere l’oro di 20 dollari l’oncia in pochi minuti. I robusti numeri sui posti di lavoro negli Stati Uniti hanno fatto salire il dollaro, aggiungendo pressione al ribasso.

Il Nasdaq raggiunge un nuovo picco

L’indice Nasdaq 100 ha raggiunto un nuovo record la scorsa settimana, guidato da Nvidia e altri giganti tecnologici. Sebbene le prospettive a lungo termine rimangano positive, alcuni vedono opportunità di acquisto sui ribassi a breve termine. Tuttavia, il rischio di concentrazione persiste con il dominio del mercato tecnologico.

Il rame scende con il dollaro più forte

I prezzi del rame di Londra hanno toccato un minimo di quattro settimane venerdì, in seguito all’impennata del dollaro americano dopo il rapporto positivo sui posti di lavoro. Il rame a tre mesi sull’LME è sceso del 3,1% a 9.837 dollari per tonnellata, segnando il livello più basso dall’8 maggio. I guadagni del dollaro rendono le materie prime come il rame più costose per gli acquirenti non dollarosi.

Guadagni in vista

Oracle, Broadcom e Adobe presenteranno gli utili la prossima settimana. Oracle prevede di superare le stime del consenso martedì. Il titolo di Broadcom è salito alle stelle grazie al boom dell’AI, con aspettative di una crescita significativa degli utili mercoledì. Adobe dovrà affrontare delle pressioni quando riferirà giovedì, in seguito alle preoccupazioni sulla concorrenza dell’AI sollevate dopo l’annuncio del suo generatore di testo-video.

Eventi all’orizzonte

Si prevede che la riunione politica della Federal Reserve della prossima settimana rafforzi una prospettiva da falco, in contrasto con le crescenti speranze di tagli dei tassi. L’evento WWDC di Apple si propone di presentare i progressi dell’AI, con opportunità di monetizzazione. L’assemblea degli azionisti di Tesla ha all’ordine del giorno la retribuzione dei dirigenti e i piani del quartier generale in Texas.

Gianluca Lombardi

Gianluca è il caporedattore di questo sito. Laureato in finanza, è un trader attivo che ha testato tutte le piattaforme di trading e ne conosce tutti i segreti. La tecnologia è la sua passione e trascorre gran parte del suo tempo libero nel metaverso. Gianluca ama imparare cose nuove, ricercare, discutere e scrivere di tecnologia, soprattutto quando si tratta di criptovalute e tecnologia blockchain.