Weekly Pulse #7: Panoramica Settimanale del Mercato

Gianluca Lombardi, 5 min di lettura
Ultimo aggiornamento: 22 Aprile, 2024

Riassunto settimanale del mercato delle criptovalute

Il dimezzamento del Bitcoin porta una nuova era di rune

L’evento crittografico più significativo di questa settimana è stato il quarto dimezzamento del Bitcoin, avvenuto il 20 aprile. Oltre a dimezzare le ricompense per l’estrazione mineraria a 3,125 BTC, questo dimezzamento ha introdotto le Runes – nuovi token fungibili creati dall’inventore di Ordinals Casey Rodarmor. Questi asset crittografici mirano ad accelerare la finanza decentralizzata (DeFi) e i token non fungibili (NFT) all’interno dell’ecosistema Bitcoin.

Le prime opportunità legate alle Rune riguardano il possesso di token come PUPS e WZRD o collezioni di NFT come Bitcoin Puppets e Runestones. Essendo la prima grande espansione della funzionalità di Bitcoin da anni, i Runes hanno generato un notevole entusiasmo. La loro integrazione con la blockchain più sicura e decentralizzata sblocca un nuovo potenziale per il Bitcoin, che può ospitare sofisticate applicazioni di contratti intelligenti.

Binance converte il fondo SAFU da 1 miliardo di dollari in USDC

Le turbolenze del mercato delle criptovalute di questa settimana sembrano aver scosso Binance, la borsa di criptovalute più grande del mondo. Binance ha convertito tutti gli asset conservati nel suo Secure Asset Fund for Users (SAFU) – per un totale di 1 miliardo di dollari – in USD Coin (USDC), una popolare stablecoin.

Il fondo SAFU esiste per rimborsare i fondi degli utenti in casi estremi come un hack. Binance ha probabilmente voluto immunizzarlo da ulteriori cali del prezzo della criptovaluta. Questa mossa si allinea con i recenti sforzi di Binance per rafforzare la conformità normativa dopo anni di vita al di fuori della legge. Gli scontri della borsa con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti sembrano aver indotto un cambiamento di rotta verso un cittadino modello della regolamentazione delle criptovalute.

Lo sfruttatore di Mango Markets da 100 milioni di dollari è stato giudicato colpevole

Nell’ottobre del 2022, la borsa di criptovalute Mango Markets è stata sfruttata per 110 milioni di dollari in un’elaborata truffa. Questa settimana, una giuria ha dichiarato il responsabile – Avraham Eisenberg, noto come “Avi” – colpevole di frode sulle materie prime, manipolazione delle materie prime e frode telematica. Rischia fino a 20 anni di carcere.

Avi ha depositato 5 milioni di dollari in Mango Markets, poi ha aperto una posizione lunga estremamente ampia sul token MANGO nativo della piattaforma. Questo ha fatto schizzare il prezzo di MANGO oltre il 1000%, facendo lievitare il valore della sua garanzia. Avi ha continuato a prendere in prestito beni senza alcuna intenzione di rimborsare i prestiti. Mentre 67 milioni di dollari sono stati restituiti, lui ha trattenuto 47 milioni di dollari dall’exploit. Avi ha affermato di aver semplicemente vinto utilizzando una “strategia di trading legale”, ma il verdetto invia un chiaro messaggio: un furto così sfacciato non resterà impunito.

Tether si espande in 4 divisioni

Questa settimana, l’emittente di stablecoin Tether ha annunciato un’importante riorganizzazione per razionalizzare in quattro divisioni:

  • Tether Data: Concentrarsi su AI, big data e soluzioni peer-to-peer
  • Tether Finance: Supervisione della stablecoin USDT
  • Tether Power: Gestione dell’energia e delle operazioni di mining
  • Tether Edu: Costruire programmi educativi globali

Secondo l’amministratore delegato Paolo Ardoino, questa mossa mira a consolidare il ruolo di Tether come promotore della libertà finanziaria in tutto il mondo, non solo attraverso la sua stablecoin con ancoraggio all’USD. Ogni divisione mira a migliorare le infrastrutture in settori come la tecnologia, la finanza, l’energia e l’istruzione.

Sebbene sia ambiziosa, questa riorganizzazione mostra il dominio di Tether e le sue serie aspirazioni al di là delle stablecoins. I detrattori potrebbero considerarla un’espansione eccessiva, ma è una visione audace che riflette la fiducia di Tether.

Vitalik Buterin approva il controverso protocollo sulla privacy

Il cofondatore di Ethereum Vitalik Buterin ha trasferito 100 ETH a Railgun – un protocollo di privacy noto per essere utilizzato dal collettivo di hacker nordcoreani Lazarus Group. Questo ha immediatamente scatenato una reazione per il finanziamento indiretto di attori malintenzionati.

Tuttavia, manca un po’ di contesto in questa reazione impulsiva. In primo luogo, questa non è stata la prima interazione di Vitalik con Railgun; si è impegnato costantemente per 6 mesi. Inoltre, considera Railgun come un ammirevole compromesso tra privacy e regolamentazione. Vitalik è stato coautore di un documento di 10 pagine che analizza i compromessi di Railgun, sostenendo che potrebbe consentire un equilibrio tra utenti onesti e disonesti della blockchain.

Chi è pronto a giudicare dovrebbe prima leggere l’abstract del documento. Vitalik ha chiaramente riflettuto a fondo su questa approvazione controversa. Sebbene l’ottica possa disturbare alcuni, comprendere la sua motivazione è fondamentale prima di lanciare pietre.

Recap settimanale del mercato Legacy

I titoli si riprendono grazie alla risposta coordinata al dollaro forte

Le azioni globali sono salite questa settimana grazie all’intervento delle autorità per rispondere alle preoccupazioni valutarie suscitate dal rafforzamento del dollaro americano. Una dichiarazione congiunta del Tesoro americano e dei ministri delle finanze asiatici ha contribuito a stabilizzare le valute regionali e a ripristinare la fiducia dopo un periodo volatile guidato dalle preoccupazioni sull’inflazione e sui tassi di interesse. Il cambiamento ha visto il dollaro e i rendimenti del Tesoro ritirarsi dalle recenti salite.

Guadagni aziendali: I leader del settore tecnologico divergono

Le relazioni sui guadagni hanno evidenziato le differenze nelle performance del settore tecnologico. Taiwan Semiconductor Manufacturing Co. (TSM) ha registrato un aumento dei profitti grazie alla solida domanda dei suoi chip che consentono l’AI e altre tecnologie. Al contrario, gli ordini sono stati deludenti per l’azienda europea ASML Holding NV, a causa dei nuovi controlli sulle esportazioni di apparecchiature per semiconduttori imposti dagli Stati Uniti. Gli Stati Uniti hanno anche concesso dei finanziamenti per promuovere la produzione nazionale di chip, con Micron Technology Inc. che ha ricevuto una sovvenzione di 6,1 miliardi di dollari.

Cauto ottimismo in vista

Nonostante il miglioramento del sentimento, rimane la cautela per quanto riguarda l’inflazione e i tassi d’interesse degli Stati Uniti e la ripresa vacillante della Cina. Il monitoraggio continuo degli utili e delle indicazioni aziendali farà luce sulle traiettorie economiche.

Fattori chiave del mercato

Big Tech vs GRANOLAS: valutazioni e prospettive di crescita

I giganti tecnologici statunitensi o “Magnifici Sette” mantengono valutazioni elevate e influenza sul settore, ma le GRANOLAS europee offrono stabilità e potenziale di reddito. Gli investitori tengono d’occhio entrambe le categorie in un contesto di cambiamento della domanda e delle condizioni economiche.

Politica della Fed e rendimenti del Tesoro

I segnali falsi della Fed e i solidi dati economici hanno spinto i rendimenti al rialzo nell’ultimo mese, mentre la ritirata di questa settimana suggerisce una potenziale pausa. Tuttavia, sono probabili ulteriori rialzi dei tassi quest’anno.

Petrolio ed energia

Il petrolio si è ampiamente ripreso dalle tensioni geopolitiche tra Iran e Israele. Nel frattempo, i titoli energetici devono affrontare l’incertezza della domanda a seconda delle traiettorie di crescita economica e di inflazione.

Case e mutui

Il settore immobiliare è diminuito ulteriormente a causa dell’aumento dei tassi ipotecari, con problemi per le azioni immobiliari e i relativi fondi negoziati in borsa. L’attività del mercato immobiliare sembra destinata a rallentare rispetto ai picchi recenti.

Valute in primo piano

Le valute asiatiche si sono stabilizzate dopo aver toccato i minimi pluriennali rispetto al dollaro, anche se l’apprezzamento sembra limitato date le dinamiche di crescita e inflazione. L’Indonesia potrebbe aumentare i tassi la prossima settimana per difendere la sua valuta in calo.

Movimenti di mercato

Tra i titoli principali, Tesla è scesa dopo aver tagliato i prezzi e mancato le stime di consegna del primo trimestre. Netflix è sceso dopo aver annunciato che non comunicherà più i numeri degli abbonati. I titoli dei costruttori di case e del settore immobiliare hanno continuato a scendere a causa dell’aumento dei tassi.

Guardando avanti

Le relazioni sui guadagni di Tesla, Meta, Microsoft e Alphabet forniranno prospettive tecnologiche e di mercato più ampie. Il successo dei tagli ai costi e degli investimenti in AI sarà al centro dell’attenzione, con segnali di ottimismo ma aspettative ancora misurate.

Gianluca Lombardi

Gianluca è il caporedattore di questo sito. Laureato in finanza, è un trader attivo che ha testato tutte le piattaforme di trading e ne conosce tutti i segreti. La tecnologia è la sua passione e trascorre gran parte del suo tempo libero nel metaverso. Gianluca ama imparare cose nuove, ricercare, discutere e scrivere di tecnologia, soprattutto quando si tratta di criptovalute e tecnologia blockchain.